Rule of Law Index

WJP - World Justice Project
Stati Uniti
La scheda descrive lo strumento di assessment "Rule of Law Index", progettato per valutare a livello globale l'adesione dei diversi paesi allo stato di diritto.


Descrizione World Justice Project (WJP) è un’organizzazione no-profit fondata nel 2006 dalla American Bar Association (ABA) con il supporto di ventuno partner internazionali strategici. Mission di tale organizzazione è quella di rafforzare globalmente lo stato di diritto. A tal fine, a partire dal 2009, ha sviluppato uno strumento di assessment denominatoThe World Justice Project Rule of Law Index,ovvero uninnovativo strumento annuale di valutazione quantitativa progettato per offrire un quadro dettagliato e completo della misura in cui i diversi paesi aderiscono allo stato di diritto nella pratica. Il WJP utilizza una definizione operativa dello Stato di diritto basata su quattro principi universali:

  • Il governo, i suoi funzionari ed agenti, oltreché gli individui e i soggetti privati sono responsabili secondo la legge;
  • Legislazione chiara, pubblicizzata, stabile ed applicata in modo uniforme, nell’ottica di proteggere i diritti fondamentali, compresa la sicurezza delle persone e dei beni;
  • Processo attraverso il quale le leggi vengono emanate, amministrate e applicate  accessibile, equo ed efficiente;
  • Servizio Giustizia erogato tempestivamente da rappresentanti competenti, etici, e neutri che devono essere in numero sufficiente, disporre di risorse adeguate, e riflettere la composizione della comunità che servono.

Caratteristiche I sopra descritti quattro principi universali che costituiscono la nozione di stato di diritto del World Justice Project sono stati sviluppati in ulteriori nove dimensioni: poteri di governo definiti, assenza di corruzione, ordine e sicurezza, diritti fondamentali, governo trasparente, applicazione della normativa,  giustizia civile, giustizia penale e giustizia “informale”. Questi fattori sono ulteriormente disaggregati in 52 sotto fattori. Lo strumento è in grado quindi di fornire dati affidabili, indipendenti, ed informazioni disaggregate ad uso di policy makers, imprese ed organizzazioni non governative, dando la possibilità di:

  • Valutare l'adesione di una nazione alla Stato di diritto nella pratica;
  • Identificare i punti di forza e di criticità di una nazione;
  • Tenere traccia delle modifiche nel corso del tempo.

La metodologia utilizzata nella costruzione del WJP Index Report 2013 può essere riassunta nei seguenti 10 step:

  • Il WJP ha sviluppato il quadro concettuale dell’Indice in collaborazione con docenti universitari, professionisti e policy makers di tutto il mondo .
  • È stato sviluppato un set di cinque questionari somministrare agli esperti e al pubblico in generale. I questionari sono stati tradotti in diverse lingue e adattati per riflettere termini e le espressioni comunemente usate.
  • Sono stati identificati, in media, più di 300 potenziali esperti per paese in diritto civile e commerciale, diritto penale, diritto del lavoro e della salute pubblica per ogni paese e sono state impiegate società leader nei sondaggi locali (2.50 esperti intervistati in 97 paesi).
  • Le società di sondaggio hanno condotto pre-test ed indagini pilota sul pubblico in generale e successivamente hanno lanciato il sondaggio finale, utilizzando un campione probabilistico di mille intervistati in tre grandi città per ogni paese (97 mila intervistati in 97 paesi);
  • Sono stati inviati i questionari agli esperti locali selezionati e curata l’interazione con loro
  • Sono stati raccolti e mappati i dati sui 48 sotto-fattori;
  • È stata creata la classifica finale utilizzando i punteggi, normalizzati, derivanti dai questionari:
  • I dati sono stati sottoposti ad una serie di test per individuare eventuali distorsioni ed errori anche utilizzando fonti di terze parti, compresi dati quantitativi e valutazioni qualitative forniti da organizzazioni locali ed internazionali;
  • La valutazione di affidabilità dei dati è stata condotta in collaborazione con l’Unità di Econometria e Statistica Applicata del Centro di Ricerca Comune della Commissione Europea (Econometrics and Applied Statistics Unit of the European Commission’s Joint Research Centre);
  • I dati sono stati infine organizzati per ogni singolo paese, con l’ausilio di tabelle e figure per facilitarne la presentazione e l’interpretazione.

Materiale utile